Le mie poesie - michele d'alessandro , mikelen,mikelen trading

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le mie poesie

IL PAPA'
Le promesse che ti faccio
mantenerle non le so'
e per togliermi d'impaccio
io,quest'anno non le fo'!
Io non scendero'a patti:
ma faro'soltanto i fatti.
Coi fratelli non bisticcio
non faro' manco un capriccio!
Giuro sopra la Tivvu'
che non lo faro' mai piu'.
E per ora sai che faccio
te do' AUGURI e un Abbraccio.


Camilla -1997

MEGLIO PERDERE BENE
Meglio Perdere Bene
Che Vincere Male.
Meglio la Classe
Che La Forza.
Meglio la Grinta
Che la muffa Sotto i Piedi.
Meglio Accendere un Fiammifero
Che Piangere l'Oscurita'.
Meglio avere Idee in Testa
Che Solo Monete in Tasca..

#dalessandrofree 2008

NISCIUNE COMM''A TTE
Ermetico? Che dico semplicione,
spontaneo,quacche vota indifferente;
na'critica semp''a stessa canzone,
e de nisciune,pare,si cuntente..

E pure mpietto e tte sbatte nu' core
che nun e chillo che vuo' da' a vede'.
Si critiche ,o faie sule p'ammore
vulisse tutti quante comm''a tte.

E vote t'arravuogli mane e piede
faje diebbete cu 'a vocca ,ma po' e scunte
dint''a sta capa toja quanta pensiere...
pe tutto he programmate e he fatto 'e cunte,

Tiene 'a risposta pronta ad ogni cosa
nisciune t'ha maje mise nfaccia 'o muro
sta cervella toja nun arreposa
e nun cunosce che vo' di 'a paura.

Nu volto pe' cinquanta personaggi
ognuno differente l'uno a l'ato :
l'omme e parola , l'omme c''o curaggio,
e 'o puverilo c'ha avuto 'a mazziata.

Sciglie sti personaggi a mano a mano
ch''e a vita te presente l'occasione
staje sempe priparate pe' dimane
ma struie sta vita toja pe' na' passione

Strano e' penza'.che sta passione toja
e' chella e fatica' matina e sera,
e si fatiche nun tevene 'a noja,
sta vita toja e' vita, vita overe.

Quante te guarde 'e vote dint''o specchio
tu dici che te tratti malamente..
ma ce vulesse ncuorpe a te na'recchia
pe' te senti di che si cuntente.

Nun voglio di ch'e' na mania e grandezza,
ma si felice e te vedè accussi'
pure si se sfumata a giuvinezza
e nun he avuto 'o tiempo d''o capi'.

E pe' sta via ch'e forse na' sagliute
senza fatica tu vaje cammenanne
stu desiderio nun s'e' maje perdute
e chianu chianu se sta realizzanne..

Nun'e' 'o denare che t'ha fatto gola
o forse a pusizione da invidia',
ma te senti e di,ditto cu core:
Chill'omme over nnc'ha saputo fa'.

#dalessandrofree 1983


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu